I Guardiani della galassia Vol 2

Non ho mai letto i fumetti dei Guardiani della galassia, però, certo, li conoscevo e ne avevo sentito parlare. Per cui non vi so dire se questo fatto della musica fosse centrale anche nei fumetti – ma non credo. Fattostà che gli autori hanno compiuto una (facile) genialata facendo sì che per l’appunto la musica recitasse un ruolo da leone quanto la storia, perché tutti conoscono l’enorme potere evocativo delle note giuste al momento giusto. Così non mi resta che appurare come questo film di supereroi, per chi ama il genere, non deluda affatto.

La trama in due parole è la seguente: il tizio capo dei Guardiani scopre chi sia il suo vero padre, nientepopodimeno che un Celestiale – ovvero un essere antichissimo, (quasi) immortale, che esiste dalla creazione del cosmo! –, Ego, il pianeta vivente, che nel film appare però quasi sempre in vestigia umanoidi, per meglio interfacciarsi col figlio semiumano. Ego lo cercava da parecchio, il suo pargoletto. Il motivo non era propriamente l’affetto paterno bensì il desiderio di mettere assieme tutto il loro potere per riplasmare l’universo a loro piacere (o qualcosa del genere). Quando il figlio scopre che il padre ha ucciso volontariamente la madre perché sennò ci si stava affezionando troppo, si incacchia un attimino e son botte da orbi, con superpoteri, chiaramente.

Il film è godibile anche se compaiono molti personaggi che non sapevo chi fossero ed evidentemente erano presenti nella prima puntata – che non ho mai visto per meri motivi di sonnolenze moleste serali, solo per quello, non per altro.

L’unico difetto che gli affibbio è quello di non aver reso Ego, questo pianeta vivente, per come lo conoscevo io, cioè si sono discostati troppo dal fumetto. Ego è come un pianeta autocosciente, una grande testa tonda fluttuante nello spazio dotata di bocca, e infatti è pure piuttosto logorroico. Chiedete ai Fantastici Quattro se non ci credete.

😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...