Raf: Cosa resterà

Quando questa canzone uscì pensai: che scemo Raf a interrogarsi così malinconicamente sugli anni ’80. Avrei capito se fossero stati i ’60 o i ’70, ma gli ’80, che per me erano gli anni caciaroni ed effimeri dei paninari e del Drive In (la trasmissione trash di Italia1, proprio non trovavo che necessitassero di tributi nostalgici…
Si citava il confronto Reagan-Gorbaciov, che vabbè, per l’epoca fu importantissimo ma in definitiva… Reagan era una semplice merdina che infatti oggi nessuno più ricorda (né tanto meno si vuol celebrare) mentre Gorbaciov, beh, sì, lui la storia la fece, in una maniera o nell’altra.
A ogni modo era come paragonare uno gnomo con un gigante…
Venendo ai giorni d’oggi… devo dire che questa canzone ha lasciato il segno. Non tanto perché parla di quegli anni, ma perché si è imposta in generale come canzone che pensa al passato in maniera da rimpiangerlo.
E allora avanti con la nostalgia, visto che stiamo andando sempre più verso tempi duri…

5 pensieri riguardo “Raf: Cosa resterà

  1. È inutile fare un elenco delle cose migliori negli anni ’80.
    Perché è la classica corsa senza avversari o la partita a tennis contro il muro.
    In sostanza era meglio tutto rispetto ad oggi.
    E la differenza sostanziale la faceva il popolo, la sua educazione, una classe politica e dirigenziale meno peggio, ed internet che ancora non c’era o era visto come un’opportunità e non uno strumento di controllo psicologico.

    Piace a 2 people

  2. E’ sempre una questione di relatività. Credo che fondamentalmente ognuno ricordi con piacere e nostalgia gli anni della sua adolescenza, a prescindere da quale fosse la situazione reale ed oggettiva del momento… cosa che si può valutare solo col “senno di poi”. Quando si tratta di ricordare, personalmente tendo ad evidenziare tutto ciò che di buono c’è stato in ogni periodo e a rimuovere il resto.
    Comunque gli anni ’80 – essendo io del 69 – a me sono piaciuti parecchio. Non sto lì a struggermi nella nostalgia, ma li ricordo con piacere, contento che siano passati. Avanti i prossimi !

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...