GREEN PASS – In un mondo ideale…

In un mondo ideale vaccinarsi vuol dire essere buoni e salvare se stessi e gli altri, certo. Ma il mondo reale è diverso. Non è così che vanno le cose. Sappiamo che i vaccini hanno forti controindicazioni per alcuni soggetti. Sappiamo che alcuni vaccini in passato sono stati commercializzati solo per meri fini di lucro. Sappiamo sopratutto che questi ultimi del covid sono stati realizzati molto in fretta e dunque sono molto meno testati e affidabili degli altri.

In un mondo ideale se ti ammali di covid ti vengono a fare il tampone a casa e poi eventualmente ti ricoverano curandoti con le terapie migliori. Nella realtà può benissimo accadere che ti abbandonino a te stesso e neppure ti facciano un solo tampone. Può accadere che se sei vecchio semplicemente scelgano scientemente di disinteressarsi di te e farti morire, in barba a ogni diritto alla salute e alla costituzione italiana, che dicono ben altro.

In un mondo ideale è cattivo chi fa assembramenti e non porta la mascherina. Poi però i primi a dare il cattivo esempio sono i politici – ovvero coloro che fanno le leggi e stabiliscono le regole – e gli idioti che gli vanno dietro (e allora andassero affanculo tutti). Per non parlare dei calciatori, che prima degli altri possono accedere ai tamponi (ogni volta che gli serve) e poi si abbracciano, si baciano e scopano tra loro o con altri senza mascherina dopo (o anche prima) un gol. Ma non c’era quella direttiva che vietava il contatto fisico? Come mai è stata come dimenticata? Come mai ai calciatori è permesso tutto?!

In un mondo ideale, vaccinato o no, finché esisterà questo virus devi continuare a portare la mascherina e non fare assembramenti; non ti dai alle feste in casa e alla vita sociale come prima solo perché sei un coglione vaccinato.

In un mondo ideale non esistono cittadini di seria A e di serie B, vengono trattati tutti allo stesso modo. Ma abbiamo visto che non siamo in un mondo ideale.

In un mondo ideale i governi del mondo, se gli arriva un’informativa che dall’altra parte del mondo si è sviluppata una malattia potenzialmente globale, intervengono subito, non aspettano mesi che essa giunga anche nel loro paese.

In un mondo ideale i governi del mondo non permettono che nei mercati si vendano animali selvatici che hanno dei virus potenzialmente letali per l’uomo.

In un mondo ideale i governi del mondo neppure permettono che degli scienziati in un laboratorio scherzino a creare virus potentissimi capaci di sterminare la razza umana.

In un mondo ideale i governi del mondo impediscono il disboscamento e la deforestazione che anch’essi fanno in maniera di venire a contatto con animali selvaggi che hanno virus potenzialmente dannosi per l’essere umano.

Ora che sapete come stanno le cose, avete ancora il coraggio di puntare il dito accusatore su chi non si vaccina e non ha il green pass e lasciare impunite le altre immani responsabilità che hanno creato tutta questa emergenza? Perché non volete inchiodare i politici alle loro colpe? Siete talmente tanto bene asserviti allo Stato da esser incapaci a ribellarvi, perfino quando è in gioco la vostra vita e quella dei vostri cari?! Siete delle merde senza speranza.

Vaccinati stoca$$o