La verità sul Benfica…


Finalmente tutti i miei più truci sospetti sono stati confermati: così si può infine affermare una verità che nessuno aveva mai rivelato e potrà mai più smentire…

Tutto ha inizio quando ero piccolo e seguivo il calcio alla televisione. A quei tempi non è che ne capissi molto (neppure avevo ben compreso come funzionasse il fuorigioco): in compenso mamma RAI deteneva l’esclusiva di tutte le partite europee delle italiane e offriva ampia scelta fra tutte le altre di tutte le coppe.

Quindi succedeva sempre che ci informasse pure circa i risultati dei match.

Ed io, quando lo ascoltavo, provavo un (sano) brivido avvamparmi nell’anima, perché già allora sapevo quale fosse uno dei nomi più comuni della agognata conchiglia delle ragazze (già foriera di turbamenti nonostante avessi meno di dieci anni).

Ero forse un maniaco sessuale?! Forse qualche ipocrita avrebbe potuto falsamente affermarlo fino a poco fa… Ma non più oggi che i fatti mi danno ragione! Infatti finalmente qualcuno ha parlato e ha infine confessato l’incomodante verità… Ed è stato proprio un annunciatore sportivo della RAI di allora a fare coming out affermando che, effettivamente, tutti quanti loro avevano il terrore di pronunciare la parola “Benfica” (per quelle ovvie assonanze che io stesso avevo notato), per la paura che magari avessero potuto, prima o poi, enunciare uno strafalcione. Per questo loro stessi erano i primi a fare il tifo contro il Benfica, sperando che perdesse al più presto e che uscisse dai tornei internazionali, così da togliersela subito di torno!

And justice for all! La verità è stata ristabilita! La verità vi libererà dal peccato, fratelli! Opporvi alla verità servirà solo a farvi stare male! Non vi opponete, non vi opponete…

Ogni lasciata è una virtù

Quando vedo una bella ragazza penso: "Ma perchè la devo LASCIARE agli altri? Ho voglia di conoscerla e farle capire la differenza tra come posso amare io e come può far finta di amare un’ altra persona… Ho voglia di innalzarla là dove non è mai stata e dove mai potrà arrivare senza di me…" Poi però mi basta sentirla parlare, oppure vedere con chi si accompagna, o semplicemente guardare il nulla nei suoi occhi per capire il suo immenso e stupido egocentrismo. Per cui la lascio lì. La lascio con quello, perchè è quello che si merita.
Perchè investire del tempo su una per cui non ne vale la pena? Perchè me la devo caricare io una così e poi magari pentirmi all’ infinito di essermi anche solo avvicinato a lei? Io la potrei CAMBIARE ma che senso ha se una persona è in un modo solo perchè TU l’ hai fatta cambiare, quasi plagiata. Per una scopata non ne vale la pena!
Ecco perchè, tra i tanti motivi (a dir la verità), difficilmente mi metto con una ragazza.
Comunque IO non prendo in giro nessuno. Io non illudo nessuno. Io non dico bugie. Nonostante questo delle volte vengo ODIATO. Mentre io tendo ad amare una persona indipendentemente da… tutto.

Continua a leggere “Ogni lasciata è una virtù”