Convivenza #36

Lei è dotata di un’intelligenza brillante. Anche con quella, in un primo momento, ha fatto breccia nel tuo cuore.

Che è brillante glielo ripetono fin dalle Elementari, perché è la sua caratteristica più stentorea, che salta subito agli occhi.

Tuttavia lei è anche disabile. E parte della sua disabilità si ripercuote sulla sua mente, la quale, anche se sembra eccelsa (e lo è, per molti versi), in certi frangenti fatica a compiere ragionamenti e azioni che per altri sarebbero normali – lei ha scoperto che questo fenomeno si può chiamare “nebbia mentale” o qualcosa di simile.

Così, anche solo imparare velocemente un nuovo gioco con le carte rischia di mandarla in tilt. Così, anche cucinare può diventare un problema insormontabile per lei…

Questa è una cosa difficile da spiegare alla gente, che tende a non capirla e scambiare le sue difficoltà per mera pigrizia.

Il tuo compito, amandola, è quello di renderle meno complicata la vita.

8 pensieri riguardo “Convivenza #36

  1. Ma Voi >Vi completate a meraviglia! Dove non arriva uno arriva l’altro ! Infine c’è anche il famoso detto ” una mano lava l’altra e tutte e due lavano il viso ” Siete una bellissima squadra, ce ne fossero coppie così affiatate ❤ ❤ ❤ 🙂 🙂

    Piace a 2 people

      1. Sì. In teoria è esattamente così, tanto che anche io dicevo di queste frasi tempo fa… In pratica le cose talvolta stanno in maniera leggermente diversa…
        Alle prossime puntate per capire meglio questa mia osservazione… 😉

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...