Cartoni irrinunciabili: A morte i pescatori… ma viva Sampey!

Sono contro caccia e pesca. Secondo me gli animali andrebbero mangiati se e solo se gli si concede una vita (e pure una morte) dignitosa – cosa che non avviene praticamente mai nella realtà. Detto ciò, però la mia onestà intellettuale mi impone di segnalare questo cartone anni Ottanta che parla di un giovane pescatore e di tutto l’ambiente della pesca facendolo sembrare qualcosa che non è, ovvero un meraviglioso mondo carico di scoperte e sfide continue, in cui contano molto l’acume, una certa cultura in materia e un carattere ostinato che non si piega di fronte alle numerose avversità trovate sul percorso.

Immagino lo conosciate tutti Sampey. Questo ragazzono appassionato di pesca col tempo conoscerà altri pescatori, imbastirà con loro gare di pesca contro pesci difficili da pescare e quant’altro.

Esistono film di propaganda stilisticamente eccellenti che semplicemente raccontano il falso. Ecco, qui è più o meno lo stesso.

I pesci non sono oggetti che devono rispondere a ogni volere dell’essere umano. Sono animali capaci di provare dolore, emozioni. Alcuni sono pure molto intelligenti.

Un pensiero riguardo “Cartoni irrinunciabili: A morte i pescatori… ma viva Sampey!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...