1981: Indagine a New York

Immaginate Carlo Calenda, più giovane, meno panzone, con più charme nello sguardo, che fa l’imprenditore – non so se nella vita lo abbia mai fatto sul serio; sto creando questa suggestione solo per divertirmi ed introdurre un elemento comico capace di interessare la mia dolce fidanzata che ama il sor Carletto… Il protagonista di questo film gli somiglia davvero un po’…

Si diceva, c’è questo imprenditore che commercia nel ramo dei carburanti. Gli affari gli andrebbero bene ma… proprio nel momento in cui sta per effettuare un grosso investimento capace di renderlo ancora più agiato e farlo diventare decisamente ricco, una certa questione peggiora: ovvero i furti di autobotti che trasportano il suo combustibile.

A questo punto l’uomo, che si vanta di essere stato sempre onesto, o perlomeno abbastanza pulito da rispettarsi, viene stretto in un cerchio sempre più opprimente. La polizia, che sta indagando su di lui da anni in cerca di frodi, cerca di incastrarlo. La banca lo molla quando un suo autista spara per strada per difendersi dall’ennesima aggressione… E lui deve trovare in tre giorni altro denaro per portare in porto quell’operazione, altrimenti sarà rovinato… In più anche la moglie gli preavvisa che non è contenta della situazione e che se continua così lo mollerà.

È un film ben fatto. Insolito, per certi versi, che sembra proprio provenire dagli anni ’80, per temi, atmosfere e per come viene portato avanti. Avrebbe potuto esser girato da Oliver Stone, o Martin Scorsese, o Michael Cimino, o Alan Parker. Invece l’ha fatto un altro (ma chi? non me lo ricordo! e che ne so io!).

Diciamo che il film mi è piaciuto, anche se, uno come me, alla mia età, di film del genere ne ha visti ormai tanti e non sentirebbe il bisogno di vederne altri.

https://www.raiplay.it/video/2020/08/1981-Indagine-a-New-York-8dec8c97-0d35-4666-a0bc-52e5f8e65916.html

4 pensieri riguardo “1981: Indagine a New York

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...