Incantarsi

Da piccolo mi capitava delle volte, di fermarmi a riflettere su qualcosa, o anche fare sogni a occhi aperti durante il giorno, senza un motivo particolare. Potevo stare in quello stato di torpore fisico anche un’ora.
La cosa strana è che questa strana cosetta ha ripreso a ripresentarsi. Così, quando sono seduto sulla tazza del cesso, mi blocco. Mi incanto. E i minuti mi passano senza che me ne renda conto. Talvolta me ne accorgo, e allora mi dico: dai, alzati, che devi fare questa cosa!… Ma poi sto lì altri dieci minuti buoni (e sia chiaro che ho fatto tutti i bisogni che dovevo fare)…
Che sarà mai?
C’entra senz’altro quel grosso cambiamento che la mia vita ha avuto ultimamente. Però secondo me potrebbe essere anche uno dei primi segni dell’Alzheimer galoppante che mi sta prendendo… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...