I postumi dell’amore


La lasciai. Due giorni dopo tornai a sognarla.

Nel sogno lei era ancora quella della nostra spensieratezza, gentile e bendisposta verso me.

Questo fu il regalo che ebbi in dono una notte, dopo averla lasciata. Il poterla riabbracciare come era prima che tutto si rovinasse. Per questo non me ne pentii. Perché, almeno nei sogni, lei era ancora bella e buona. Era ancora quella che avevo sempre amato. E quello fu l’unico modo per salvare qualcosa di bello con di lei. Così potei tornare ad amarla. Per sempre.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...