Anarcolessia: Il sacrificio dei paladini


Adesso che il più era fatto, adesso che l’ardita meta era a un sol passo, Therese non si capacitava di come, quella felicità totale che ormai era dietro l’angolo (cioè un mondo giusto e il poterlo dividere con Adrian), non potesse lecitamente materializzarsi. Pareva che ci fosse un qualche zampino di ritorsione fascista in grado di rompere, in ultima istanza, le loro uova nel paniere; una specie di colpo di coda del Regime, il quale avrebbe investito i prodi paladini che pure lo avrebbero rovesciato. Pareva che tutto, nel mondo, tramasse affinché si esigesse un prezzo salatissimo che impedisse agli uomini di essere davvero felici per quanto essi potevano.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...