Blu elettrico


Una donna nuova eri col tuo nuovo trucco che ti dipingeva il viso di blu elettrico e viola, aggiungendo alle innate ciocche tue bionde sfumature cromatiche che ti rendevano brillante e arguta come non mai.

Mi fissavi sorridente arcifelice di essere in completa comunanza con me, come solo nei sogni avevo immaginato potesse esistere, e come solo pochissime volte era accaduto. Io e solo io ero il tuo solo specchio che guardavi orgogliosa, pregna di vita.

Eri una dea, una poderosa spaccona imbattibile che non temeva nulla. Sfidavi tutti poiché ero il solo tuo complice che ti necessitasse. Noi due contro il resto del mondo, il quale dunque non contava nulla.

La tua passata pudicizia scomparve e non avesti più alcun problema a ostentarmiti nuda, senza sentirti per nulla in imbarazzo. Fare l’amore con te era semplice come indossare un guanto, e innato come muovere le mani.

Eri divenuta una pazza strega-folletto-incantatrice-giullare, sempre con quel tuo sorriso astuto sul volto: la volpe d’oro ammantata del cielo notturno e della lucentezza dei preziosi.

Mi ti posizionavi frontalmente per avere incessantemente i miei occhi dentro i tuoi e viceversa. Così proseguiva la nostra incedibile penetrazione biunivoca orgiastica mentale-affinitiva. Corrispettiva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...