CHIUDETE “FORUM”!

Ora basta! È da anni che si sa che l’invereconda trasmissione di Rita Dalla Chiesa, Forum, oltre a far litigare appositamente la gente, racconta delle storie che sono assolutamente false, cioè delle storie con dei figuranti che recitano un copione e che affermano di essere chi non sono e di avere dei problemi che non hanno!
Ma non solo! E ultimamente abbiamo raggiunto l’apice di immondizia televisiva! Ed in una delle ultima puntate è stata assoldata una rivoltante cicciona (che non so con che faccia abbia avuto il coraggio di dire quello che ha detto) che, tra una cosa e l’altra, ha dichiarato di essere aquilana e che “non è vero che L’Aquila non sia stata ricostruita per bene e che l’economia non sia ripartita, (e chi lo afferma è in malafede)…”, e altre cazzate del genere… Tutte stronzate palesamenti fraudolente che, evidentemente, avevano come unico scopo quello di essere il solito spot (menzognero) pro governo…
Ed io dico che non si può andare in televisione ad affermare il falso senza pagarne le conseguenze (tanto più se si sa di dire delle bugie e si è stipendiati da dei lestofanti truffaldini)! Sarebbe troppo comodo se fosse lecito e l’Italia sarebbe ridotta ancora peggio di quella che è!
Adesso Rita Dalla Chiesa ne deve pagare le conseguenze in prima persona! Io propongo di buttarla nelle carceri della Bastiglia e di obbligarla a rivedersi tutte le repliche delle boiate che ha realizzato in decenni di trasmissioni trash!
And justice for all!
Vergognati Rita dalla Chiesa! Sei un insulto per tuo padre!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...