Escluso il cane [di Rino Gaetano]

 

Chi mi dice ti amo? Chi mi dice ti amo?

Ma togli il cane.

Escluso il cane, tutti gli altri son cattivi

Pressoché poco disponibili

Miscredenti e ortodossi

Di aforismi perduti nel nulla

 

Chi mi dice ti amo? Chi mi dice ti amo?

Se togli il cane.

Escluso il cane, non rimane che gente assurda

Volevano facili soluzioni

Nei loro occhi c’è un cannone

E un elisir di riflessione

E tu non torni qui da me, da me

Perché non torni più da me?

 

Chi mi dice ti amo? Chi mi dice ti amo?

Ma togli il cane.

Escluso il cane, paranoia e dispersione

Inerzia grigia e finta azione

Allestite anche le unioni

Dalle ditte di canzoni

E tu non torni più da me, da me

Perché non torni più da me?

E tu non torni qui da me, da me

Perché non torni più da me?

2 pensieri riguardo “Escluso il cane [di Rino Gaetano]

  1. i suoi testi erano molto ironici e paradossali. ma era avanti di 20/30 anni (come Pasolini)…
    un grandissimo, non a caso ancora molto popolare oggi (più che ieri).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...