La maschera di Materazzi, la caccia, poliziotti contro pompieri, barzellette sullo zucchero

 

 

 

La maschera di Materazzi

 

Hanno dato a Materazzi due giornate per aver osato festeggiare il derby indossando una maschera. Mentre in altre occasioni gli hanno dato solo una giornata perché aveva osato tentare di spezzare per sempre la carriera di un altro calciatore. Giustizia giusta?

*

Proroga alla caccia

 

Signori cacciatori (che per ribadire la vostra incerta virilità avete bisogno di un fucile) dovete ammetterlo… Voi sapete quale sia il vero posto giusto per quel fucile, vero?… E allora perché non ve lo ficcate tutto su per… e poi sparate? Abbiate coraggio! E venite allo scoperto… Non abbiate timore… C’ è bisogno di ammazzare qualche povero animaletto, se poi il vostro desiderio inconscio è solo quello di farvi chiavare da dietro?! Suvvia!…

*

Poliziotti contro pompieri

 

Poliziotti – Pompieri                   2 – 1 (e certo! quelli c’ avevano i manganelli e le pistole coi proiettili di gomma…)

 

Prossimo incontro… Poliziotti – Magistrati

(il risultato sul campo è già prevedibile, ma si immagina che chi perderà avrà modo di vendicarsi in altra sede…)

*

Barzellette sullo zucchero

 

Sentite queste… c’ è da sbellicarsi!

Quanti fascisti ci vogliono per scrivere una barzelletta? Nessuno. Non sono in grado di avere umorismo (e spesso hanno qualche problemino con la grammatica… In compenso col revisionismo sono una bomba!)!

Qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere a un naziskin mentre si rasa la testa (dal suo punto di vista)? Si potrebbe circoncidere!

 

C’ è chi ritiene, come me, che si debba essere in grado di scherzare su tutto (e il giorno in cui raggiungerò questo mio proposito morale sarò senz’ altro un uomo molto migliore di quello che sono attualmente). Però un conto è seguire questo ragionamento… e tutt’ altra cosa è realizzare barzellette che non fanno ridere, e che soprattutto non sono certo state confezionate con lo spirito adeguato, ma evidentemente solo per riaprire il dolore di qualcuno, con la scusa della comicità.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...