10 domande a brunetta

 

 

Allora, sig. brunetta, si metta pure comodo sulla poltrona. Le ho fatto mettere degli scalini in modo che pure lei ci possa arrivare agevolmente…

Iniziamo subito…

•1.     Da 1 a 10000 quanto, in realtà, le piace daria bignardi? È vero che le è capitato di sognare di avere con lei dei rapporti carnali piuttosto violenti? È vero che in questi sogni la sua amata daria è anche più bassa di lei?

•2.     Lei si chiama brunetta… quanto è stato duro (e sottolineo duro) nel corso degli anni dover dimostrare di continuo di essere un uomo e non una femminuccia di quelle che in galera finiscono per essere le bamboline degli altri?

•3.     E veniamo alla sua infanzia… lei è nato in una famiglia normale, con gente normale. Lei è l’ unico della sua famiglia a risultare così bassino e così (se lo faccia dire) bruttarello. Si è mai chiesto il perché? Crede di essere stato adottato, oppure pensa che sua madre sia stata violentata da un nano bulgaro, o semplicemente protende per un amaro scherzo del destino crudele?

•4.     De Andrè nelle sue canzoni ha spesso citato i nani. Lei si sente un po’ come quel nano considerato "una carogna di sicuro perché ha il cuore troppo troppo vicino al buco del culo" e che poi si prende una rivincita sociale diventando un giudice poco parziale?

•5.     La sua statura le è mai stata utile, in qualche misura. Nel senso che l’ ha favorita perché era già all’ altezza giusta per fare una cosa ed essere all’ altezza della situazione?

•6.     Lei è più attivo o passivo?

•7.     Lei è spesso circondato da donne stangone (per i suoi standard) e pure piuttosto bellocce (per i suoi standard). Si è chiesto come mai, dato che prima non era affatto così?

•8.     è consapevole di essere lì dov’ è solo perché così qualcuno può fare delle battute su quelli più bassi di lui?

•9.     Lei si è battuto per molte battaglie giuste, come il lassismo nel pubblico impiego, o la lotta ai poliziotti panzoni. Ora, che cosa pensa dei mafiosi, dei corruttori, dei pedofili, degli assassini? E se per caso una persona è tutte queste cose?

•10. L’ ultima cosa, brunetta. Lei è ministro… ma detto fra noi… ma de che?!? Le assicuro che proprio non riesco a ricordarmelo! E pensi che ci ho riflettuto per bene sa…

Va bene. La ringrazio per la sua proverbiale disponibilità e le do la caramella che le ho promesso. Mi dispiace di non avere dei leccalecca che so che lei predilige. La saluto e si ricordi che la gente sa, anche se a voi non sembra. E può essere che un giorno la gente all’ improvviso decida di agire di conseguenza, si ricordi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...